testo di Paola Gregis  (marzo 2013) Fonte : Regione Piemonte


E' stata approvata la legge n. 7/2012 "Disposizioni in materia di servizio idrico integrato e di gestione integrata dei rifiuti" che detta nuove norme, prevedendo la suddivisione del territorio della Regione Piemonte in 4 ATO (Ambiti territoriali ottimali). L' organizzazione e il controllo del servizio gestione rifiuti è demandato alle Conferenze d'ambito, costituite da Comuni in forma associata e dalle Province. La provincia di Novara, assieme a Biella, Vercelli e VCO costituirà l'ATO  2.


Per l'anno 2011 sono 32 i Comuni della Provincia di Novara che superano l'obiettivo del 65% di raccolta differenziata. Novara con il 64% (contro il 63% del 2010)  è la provincia più virtuosa del Piemonte, seguita dal VCO (63,8%). Ogni cittadino produce 1,292 kilogrammi al giorno di rifiuti, ma ne differenzia 0,803.

 

Il Comune di Novara dichiara una differenziata del 70,8% mantenendo la percentuale del 2010.

 

Comune di NOVARA:  70,8%  - Provincia di NOVARA : 64%

 

 

I Comuni più virtuosi del Consorzio Basso Novarese sono Casaleggio (71,9%), Biandrate (70,8%), Novara (70,8%), in coda Vinzaglio (45%). Nel Consorzio del Medio Novarese le percentuali  dei Comuni virtuosi sono più alte: Armeno (75,9%), San Maurizio d'Opaglio (75,6%), Colazza (75,1%), all'ultino posto Bogogno (46,4%).

 

Per quanto riguarda la produzione pro-capite , si segnalano   Vicolungo: kg. 3,188/giorno per cittadino, dato evidentemente condizionato dalla presenza degli outlet e quello  del comune  turistico di Orta San Giulio: kg/giorno  2,370.  Comuni virtuosi come produzione dei rifiuti risultano essere:  Barengo con 0,912 kg a testa al giorno, Ghemme con 0,943, con una raccolta differenziata relativamente bassa, rispettivamente  del 52,7% e del 51,4%.

 

Le performances migliori provengono dai Comuni del Consorzio Medio Novarese. In particolare Invorio con il 72% di differenziata, e il piccolo comune di  Pisano con una differenziata al 76,3% entrambi hanno una produzione procapite giornaliera di poco più di 1,00 kg.



 


Torna indietro...