29 agosto 2017


Lunedì 28 agosto presso la sala consiliare di palazzo Natta, Pro Natura Novara ha firmato, insieme ad altre associazioni ambientaliste, istituzioni e aziende del territorio, il ricorso da presentare al Tar Piemonte per l'annullamento del decreto interministeriale di compatibilità ambientale sul progetto per la trivellazione del pozzo esplorativo di Carpignano Sesia.

 

Siamo infatti del parere che queste trivellazioni esplorative vadano bloccate, condividiamo le preoccupazioni per possibili "manomissioni" della falda acquifera a cui attinge anche l'acquedotto di Novara . Non c'è "certezza" sulla tecnologia, pur avanzata , utilizzata per scendere fino a 4.000 metri.

 

In questo caso pensiamo penso debba valere il principio di precauzione: non sappiamo bene come controllare tutto il processo, quindi non interveniamo. (Così avremmo dovuto agire per quanto riguarda l'energia nucleare, per esempio: non sappiamo come smaltire in modo efficace le scorie, quindi prima progettiamo anche questo, poi interveniamo; e ci sono tanti altri esempi); tanto più che, a detta della stessa Eni, l'eventuale utilizzo del petrolio  trovato coprirebbe parte non rilevante del fabbisogno energetico.

 

Riteniamo sia ora di pretendere una svolta reale nella politica energetica: impegno assolutamente prioritario alle rinnovabili e all'efficienza energetica - in questo caso Eni, che si occupa soprattutto di idrocarburi, persegua la ricerca sulla massima utilizzabilità dei giacimenti già sfruttati; per quanto riguarda il petrolio come materia prima per produzioni altri materiali, per esempio le plastiche: questa dimensione fa parte del passato: proprio Novara, con Novamont , è all'avanguardia mondiale per la produzione di mater-bi, "plastica" biodegradabile, (quelle di ultima generazione ricavano e lavorano l'amido - soprattutto di mais - dagli scarti delle produzioni agricole).

 

Non ultimo: l'area ha alto valore paesaggistico e agricolo (non solo monocoltura del vigneto, ma policoltura in una tipica area di confine pianura - collina), con sviluppo negli ultimi anni di imprenditoria giovanile sia nel campo agricolo, che agrituristico.

 

Al ricorso aderisce anche Pro Natura Piemonte.

 

Anna Dénes

presidente Pro Natura Novara


Torna indietro...